I 10 Migliori film horror del 2013

La stagione del 2013 è stata abbastanza proficua per la produzione di pellicole horror, ma in tutto questo marasma che va dallo splatter al thriller spinto, i movie di qualità non sono certo tantissimi, anzi, si contano sulle dita di una mano, forse due.

Incassi sodisfacenti per L’evocazione di James Wan, ben 136.972.000 dollari. La storia è un classico clichè, abbiamo una famiglia, i Perron, perseguitati da inquietanti apparizioni che tormenteranno i mal capitati per tutta la durata della pellicola. Segue al botteghino, con 83.309.000 Insidious 2, sequel del primo capitolo. Anche qui uno spettro perseguita una famiglia e arriva perfino a uccidere la medium che cercava di liberarli dalla nefasta presenza. Colpi di scena e qualche spunto interessante. La madre di Andres Muschietti ha incassato negli Usa 71.600.000 dollari. Questo è un film di grande impatto, che gioca sui sentimenti materni, anche oltre la morte.

Interessante anche Dark skies, oscure presenze, dove alcune presenze, ma questa volta non ultraterrene, lasciano i segni del loro passaggio notturno. The sacrament è un horror fuori dagli schemi, più un documentario che si ispira al Massacro della Guyana del’ 79, da vedere. Successo soprattutto virale per VHS 2, sequel del precedente VHS, delude leggermente le aspettative. The last exorcism e Le streghe di Salem non convincono pienamente, forse il genere demoniaco sta perdendo quota.

Buone performance per i remake. Evil dead, remake de “La casa” del 1981, non fa rimpiangere l’originale e incassa 53.200.000 dollari, ma anche Lo sguardo di Satana, Carrie si difende bene. Ottime interpretazioni per i personaggi femminili.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *