Halloween

Feste di streghe e vampiri: quali sono le migliori?

L’estate è già al giro di boa e, in men che non si dica, ci troveremo attorniati dalle tinte dell’autunno, dai primi sapori invernali e dalle zucche che, negli ultimi anni, sempre più spopolano anche nel nostro Paese per la ricorrenza di Halloween, ormai festa comandata nel nostro calendario.

Lo Stivale, infatti, si riempirà di feste a tema, perfette per vivere a pieno i brividi e la suspence che la notte delle streghe da sempre suscita anche nei più impavidi.

Se si vuole festeggiare Halloween a Milano non  manca di certo la scelta: numerosi locali e discoteche si addobbano e, fra questi, l’Alcatraz richiamerà un nutrito numero di streghette, zombie e vampiri in una location di zucche e ragnatele.

Sempre in Lombardia, a Peschiera del Garda (Bs), il parco divertimenti Gardaland festeggia la notte delle streghe fino alle ore 22 del 31 ottobre con creature mostruose di impareggiabile bruttezza, il tradizionale “dolcetto o scherzetto” e l’accompagnamento musicale, nella Valle dei Re, di Radio Number One.

Scendendo la Penisola, nella Capitale le migliori feste si tengono all’Hell’s & Grill, dove l’ambientazione macabra e cruenta della serata dovrebbe dare un certo sapore al menu a base di bistecche e fiumi di birra, e allo Sporting Club Parco De MediciQui, oltre alla atmosfera davvero da brividi, sarà proprio il menu a far accapponare la pelle: parte con un aperitivo di sangue di vergine, passa (fra gli altri) per un piatto di pasta con tritato umano e sangue di vipera e termina con il dolce delle streghe.

Napoli, invece, in attesa della serata in discoteca si può scoprire un nuovo volto della città a luce di lanterna, in una sorta di tour del mistero, dove captare al meglio le piccole e suggestive ombre fuggenti, e domandarsi impauriti se siano dei veri fantasmi.
La serata prosegue con festeggiamenti in tutti i locali: una delle migliori feste si tiene al Privat One, dove l’atmosfera, le musiche e i travestimenti sono gli ingredienti giusti per festeggiare questa serata magica.

Dunque, le occasioni per festeggiare a dovere la notte più paurosa dell’anno non mancano: l’importante è trovare i giusti travestimenti e gli effetti da far rabbrividire le potenziali vittime del temuto “dolcetto o scherzetto”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *