Le migliori serie TV del 2013

La TV propone tanti programmi interessanti da vedere, tra cui le serie. Nel corso del 2013 sono state tante le serie che hanno tenuto incollati gli spettatori allo schermo, tra di esse andiamo a vedere quali sono le migliori (e le peggiori).

The Walking Dead, una serie incentrata sugli zombie che in pochi avrebbero scommesso avesse potuto avere un successo così grande, tanto da arrivare alla quarta stagione (non tutte le serie ci riescono). Eppure, ogni puntata è diversa dalle precedenti e permette di vivere delle emozioni del tutto particolari.

The Americans, una delle migliori serie TV di sempre secondo il noto autore di libri horror Stephen King. La serie TV si ambienta negli USA ai tempi di Reagan e della guerra fredda, dando vita ad una spy story che lascia sempre sul filo del rasoio. La perfetta ricostruzione degli USA dell’epoca sono uno degli aspetti più belli in assoluto.

Utopia, una bellissima serie TV che è andata in onda lo scorso anno nel Regno Unito, mentre dovrebbe arrivare presto anche da noi in Italia. La serie è ambientata a Londra, anche se le riprese sono state fatte a Liverpool. Molto bella, narra di un’organizzazione misteriosa, nota come “The Network” che tenterà con ogni messo di mettere le mani su Utopia e sul suo segreto.

Tra le serie TV per ragazzi che hanno avuto il maggior successo nello scorso anno c’è Violetta, telenovela argentina che ha come protagonista una ragazza di 16 anni, interpretata da Martina Stoessel, la quale ha come obiettivo quello di diventare cantante e ballerina. La serie TV, nonostante tutto il successo, ha ovviamente attirato diverse critiche, rivolte sia alla protagonista, che secondo più di un utente internet non sa recitare bene ed è priva di talento, che alla serie TV in sé, dato che non insegnerebbe dei valori veri e profondi, fermandosi invece al superficiale e dunque fornendo un esempio deleterio per i più giovani.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *